Tempeh con salsa di cocco al curry

Se siete curiosi di capire perchè nella nostra alimentazione non dovrebbero mai mancare cibi fermentati, nella sezione Proprietà troverete qualche link davvero interessante.

Nel frattempo ci dedichiamo alla ricetta: tempeh con salsa di cocco aromatizzata al curry. Il sapore deciso del tempeh marinato verrà stemperato dalla dolcezza di una semplicissima salsina al cocco.

Io adoro la cipolla che non manca quasi mai nelle mie ricette, ma se non gradite, potrete sostituirla con qualche altra verdura, ad esempio delle carote, dei broccoli o se siete in estate, delle zucchine.

E ora andiamo ai fornelli !

Tempeh con salsa di cocco al curry 2 piccola

Nella sezione “Proprietà” troverete informazioni e curiosità su proprietà e controindicazioni mentre in fondo trovate la sezione “Altre idee sul Web” con link ad altre ricette.

Continue reading “Tempeh con salsa di cocco al curry”

Spaghetti di radicchio tardivo con olive e pistacchi

Avete già provato a fare gli spaghetti di verdure? D’estate ci possiamo divertire con le zucchine e cetrioli … ma d’inverno?

Nella stagione più fredda si possono usare le grandi foglie di verza o quelle lunghe del cavolo nero. Si tagliano a striscioline larghe circa un cm e poi si fanno stufare con un filo di olio.

Oggi proviamo con il radicchio tardivo: le foglie affusolate si prestano molto bene a diventare spaghetti, per cui le tagliamo circa a metà e le saltiamo in padella. Qualche oliva e dei pistacchi ed ecco un contorno veloce e sfizioso!

0 - Spaghetti di radicchio con olive e pistacchi orig mod piccola 2

Nella sezione “Proprietà” troverete informazioni e curiosità su proprietà e controindicazioni mentre in fondo trovate la sezione “Altre idee sul Web” con link ad altre ricette.

Continue reading “Spaghetti di radicchio tardivo con olive e pistacchi”

Pasta Timilia cotta ad assorbimento con verza e ceci

Da quando ho scoperto che si può cuocere la pasta “risottandola”, non riesco più a farne a meno!

Il procedimento è più o meno quello del classico risotto, ossia si cuoce la pasta aggiungendo piano piano acqua calda (o brodo) e mescolando frequentemente in modo che il liquido venga completamente assorbito durante la cottura, senza la necessità di scolare alla fine.

Se volete provare, sappiate che ai primi tentativi, probabilmente, vi ritroverete con la pasta cotta e l’acqua ancora in pentola … e in questo caso non vi rimarrà che togliere l’acqua in eccesso con un mestolo. Ma non temete, in poco tempo imparerete a dosare l’acqua e, grazie all’amido che rimarrà nel condimento, otterrete un piatto davvero cremoso!

In questa ricetta la pasta non verrà “risottata” ma verrà cotta ad assorbimento …

Non ci credete? Andiamo in cucina!

Pasta con verza ceci pomodorini secchi

Nella sezione “Proprietà” troverete informazioni e curiosità su proprietà e controindicazioni mentre in fondo trovate la sezione “Altre idee sul Web” con link ad altre ricette.

Continue reading “Pasta Timilia cotta ad assorbimento con verza e ceci”

Salsa di semi di zucca e pomodorini secchi

Quelle delle salsine sono le ricette più veloci che si possano fare: tutti gli ingredienti in un mixer … qualche minuto ed ecco che, accanto a verdure o legumi, aiutano a creare un piatto davvero sfizioso!

Questa salsa è adatta a qualsiasi stagione, per cui approfittatene!

Salsina di semi zucca e pomodorini secchi 4

Nella sezione “Proprietà” troverete informazioni e curiosità su proprietà e controindicazioni mentre in fondo trovate la sezione “Altre idee sul Web” con link ad altre ricette.

Continue reading “Salsa di semi di zucca e pomodorini secchi”

Dolce di cioccolato con zucca, fichi secchi e mandorle

Eliminare lo zucchero dai dolci? Chi non l’ha mai fatto pensa che sia impossibile, chi ci sta provando sa che è molto difficile, ma chi ci è riuscito sa che si può fare!

E allora mettiamoci in moto .. perchè sappiamo che ogni meta si raggiunge percorrendone il cammino un passo dopo l’altro.

In questa ricetta non useremo quindi lo zucchero ed il gusto dolce si otterrà in modo naturale dai fichi secchi, dalle mandorle e dalla zucca.

Troverete gli ingredienti suddivisi per la preparazione della base della torta e per quella della crema; in questo modo, se preferite, potrete creare dei bicchierini di sola crema al cioccolato, saltando la preparazione della base (QUI un’alternativa della ricetta da “Cucina Macro Mediterranea”).

Se gradite, potrete sostituire le mandorle e i fichi secchi con le nocciole ed altra frutta essiccata.

00-Fetta di torta di cioccolato e zucca 3

 

Nella sezione “Proprietà” troverete informazioni e curiosità su proprietà e controindicazioni mentre in fondo trovate la sezione “Altre idee sul Web” con link ad altre ricette.

Continue reading “Dolce di cioccolato con zucca, fichi secchi e mandorle”

Riso rosso con verdure saltate e crema di lenticchie rosse

Ecco la ricetta per un piatto unico con cereali, legumi e verdure saltate: riso rosso con cavolo cappuccio, carote e porro e crema di lenticchie rosse.

Il riso rosso si può preparare in anticipo e si mantiene in frigo per 3-4 giorni. Potrete quindi dedicarvi alla preparazione delle verdure e della crema di lenticchie: in meno di mezz’oretta porterete in tavolo un piatto davvero gustoso!

Variate le verdure in base alla stagione …

Riso_Rosso_Verdure_Saltate_Crema_Lenticchie_Rosse

Nella sezione “Proprietà” troverete informazioni e curiosità su proprietà e controindicazioni mentre in fondo trovate la sezione “Altre idee sul Web” con link ad altre ricette.

Continue reading “Riso rosso con verdure saltate e crema di lenticchie rosse”

Insalata di sedano rapa, mela e noci

Foto-insalata-di-sedano-rapa-mele-e-noci-1

Conosciuto sin dall’epoca degli Antichi Greci, il sedano rapa è stato utilizzato, nel corso dei secoli, anche come pianta medicinale. Per molto tempo dimenticato, solo di recente è ricomparso tra gli scaffali del reparto verdure.

Assieme agli ortaggi più conosciuti come carote, finocchi, sedano a coste e prezzemolo, il sedano rapa fa parte della famiglia delle Ombrelliferie. Del sedano ricorda il sapore pungente mentre per forma assomiglia più ad una rapa un po’ bitorzoluta e scura.

In piena stagionalità fino ai prossimi freddi invernali, potremo approfittare per fare un pieno di vitamine antiossidanti (A,C,E) e di sali minerali, in particolare ferro, manganese e potassio.

Per meglio godere di queste ottime proprietà sarebbe meglio mangiarlo a crudo in insalata, come in questa ricetta, accompagnato da mele e noci. Utilizzate il condimento che più vi piace oppure semplicemente con olio e limone …

Foto-insalata-di-sedano-rapa-mele-e-noci-2

Nella sezione “Proprietà” troverete informazioni e curiosità su proprietà e controindicazioni mentre in fondo trovate la sezione “Altre idee sul Web” con link ad altre ricette.

Continue reading “Insalata di sedano rapa, mela e noci”